Ex Gommificio Italiano


Adeguamento sismico-ambientale-paesaggistico del fabbricato ex Gommificio Italiano a Livorno

ANNO: 2015 - COMMITTENTE: ATI Baraldini Quirino S.p.A. – Isofond s.r.l. - NATURA DELLA PRESTAZIONE EFFETTUATA: Progetto esecutivo

Il progetto rientra nell’ambito della realizzazione del Sottovia carrabile al km 28+795 della linea Livorno-Vada; la realizzazione della rampa Ovest ha comportato, infatti, la demolizione di parte dell’edificio sede dell’ex Gommificio Italiano e l’adeguamento sismico, ambientale e paesaggistico della porzione rimasta. L’edificio originario, monopiano, ha pianta rettangolare ed è costituito da elementi prefabbricati, fatta eccezione per il tamponamento esterno e i cordoli di fondazione perimetrali. La copertura, costituita da due superfici cilindriche affiancate, è sorretta da archi a 3 cerniere in c.a. con struttura reticolare, impostati su travi a T prefabbricate, appoggiate su una maglia di pilastri a sezione quadrata. Le fondazioni sono costituite da plinti isolati con interposti cordoli in c.a. a sostegno degli elementi di tamponamento. Gli interventi previsti sono riassumibili nelle seguenti fasi: 1- Demolizione di tre campate della struttura; 2- Rimozione della copertura in eternit e sostituzione con lamiera ondulata in acciaio zincato opportunamente coibentata al fine di migliorare le prestazioni termiche; 3- Realizzazione di nuovi servizi igienici; 4- Interventi di miglioramento sismico a seguito del taglio della struttura; 5- Realizzazione di una nuova trave di fondazione e tamponamento di chiusura; 6- Parzializzazione impianto idraulico ed elettrico.

Compila il form e inviaci la tua richiesta