Darsena Canale dei Navicelli


Nuova darsena a servizio dell'insediamento per la cantieristica da diporto ed attività complementari lungo il Canale dei Navicelli in Pisa

ANNO: 2008-2010 - COMMITTENTE: Sviluppo Navicelli S.p.A. - NATURA DELLA PRESTAZIONE EFFETTUATA: Progettazione definitiva, esecutiva, direzione lavori

Il progetto si inserisce all’interno della Variante del Piano Particolareggiato del Parco Urbano di Porta a Mare e mira a realizzare un’area destinata ad insediamenti per la cantieristica da diporto ed attività complementari. Gli interventi prevedono il riassetto delle linee idrauliche esistenti, la realizzazione di una nuova Darsena che possa ospitare nuove imbarcazioni in allestimento di grandi dimensioni, di un pontile per il varo e il recupero delle imbarcazioni mediane travel-lift e di una serie di grandi capannoni e ampi piazzali di manovra e per lo stazionamento delle imbarcazioni. La Darsena, che si sviluppa longitudinalmente al Canale dei Navicelli, ha forma trapezia, una profondità media di circa 50m e lunghezza di circa 330m. Le banchine sono utilizzate per lavori sulle imbarcazioni e, in parte, come approdo per imbarcazioni medio-grandi, mentre sul lato nord-est viene realizzata una vasca di carenaggio per il varo e il rimessaggio. Sulle banchine, oltre che anelli per parabordi e 24 bitte, sono posizionate colonnine antincendio e colonnine dotate di acqua potabile, acque industriali, aria compressa, energia elettrica, telefono e rete telematica. I lati sud e nord ospitano, rispettivamente, un punto di rifornimento carburante e il locale del custode che ospita anche la postazione di gestione del sistema centralizzato delle colonnine. Darsena, vasca di alaggio e un tratto delle sponde del Canale dei Navicelli sono realizzate usando palancole metalliche. Per lo scavo sono utilizzati due sistemi di paratie, definitive e provvisorie: le prime sono destinate a contenere un terrapieno sul quale trova posto una carrello motorizzato per il movimento delle imbarcazioni in allestimento, le seconde sono disposte a ridosso del Canale dei Navicelli al fine di controllare i livelli idrici durante le fasi di scavo e consentire la realizzazione del cordolo di coronamento. Antecedentemente la costituzione della Società, il Prof. Ing. Massimo Losa (socio fondatore di Smart Engineering s.r.l.), in collaborazione con l’Ing. Giacomo Passera, ha redatto il progetto esecutivo degli interventi per la preparazione delle aree e il progetto preliminare della Nuova Darsena (anno 2007).

Compila il form e inviaci la tua richiesta